Il Karkadè, il gusto aspro dell'AFrica che fa benissimo!

Il karkadè è costituito dal calice carnoso del fiore dell’Hibiscus sabdariffa da cui si può ricavare per infusione una bibita dissetante dal sapore gradevolmente aspro e dal colore rosso intenso.

Aspro, ottimo diuretico e asettico urinario, Il suo infuso dà una bevanda dal sapore acidulo rinfrescante e dissetante, dal colore rosso vivo. È digestiva e regolarizza la funzionalità epatica. È una bevanda antinfiammatoria, lenitiva, vitaminizzante, utile anche nel combattere stipsi cronica e la presenza degli antociani la rendono una pianta angioprotettiva.

i benefici del karkadè qualcosadite

Il karkadè stimola l’attività renale e facilita la funzione dell’apparato digerente. Il consumo della bevanda è utile per agevolare la digestione, eliminare le scorie metaboliche e per combattere la stipsi (per l’azione leggermente lassativa). Inoltre, come tisana, il karkadè possiede proprietà diuretiche ed antisettiche delle vie urinarie. La presenza degli antociani e dei flavonoidi rendono l’Ibisco una pianta angioprotettiva. Il karkadè, infatti, è un alleato della circolazione: si afferma che abbia capacità regolatrici della pressione sanguigna e molti studi scientifici sono orientati a dimostrarne tali proprietà.Il karkadè sembra essere efficace nell’abbassare e controllare i valori pressori nei pazienti con diabete di tipo 2, pre-ipertensione o in caso di lieve ipertensione, con un ampio margine di tollerabilità e sicurezza. In particolare, alcune ricerche sembrano confermare le sue efficaci proprietà anti-ipertensive, che sarebbero addirittura equivalenti a quelle di determinati ACE inibitori (farmaci che bloccano l’enzima di conversione dell’angiotensina, utilizzati soprattutto nella terapia dell’ipertensione arteriosa).

L’effetto di riduzione della pressione sanguigna del karkadè è stato attribuito al suo effetto diuretico e alla sua capacità di ridurre l’attività dell’enzima di conversione dell’angiotensina, grazie alla presenza degli antociani. Tuttavia, non è disponibile alcuna prova attendibile a sostegno del consumo di karkadè nel trattamento dell’ipertensione primaria.

In infusione puo essere aromatizzato con fiori, frutta, agrumi, spezie……

Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published