Jun Shan Yin Zhen
Jun Shan Yin Zhen
Jun Shan Yin Zhen
Cina, Hunan, isola di Jun Shan - Marzo 2016
codice: TG001
prezzo unitario € 13,20
quantità confezioni

Quantità: 25 gr.
Descrizione:

Jun shan Yin zhen, uno tra i più classici Tè cinesi, il cui nome deriva dall’isola omonima, situata nella regione dello hunan, dove il Tè viene raccolto e lavorato. Per produrre un chilo di Tè secco sono necessari almeno 6/7 chili di foglie fresche.
Un tè unico, da provare. 
Lavorazione
La lavorazione dei veri tè gialli è lunga e complessa. 
Dopo il raccolto ed un leggero avvizzimento le foglie sono "spadellate" manualmente in un Wok. 
Ora, per mantenere costante la temperatura per più tempo, i Wok Saranno Due: Uno per lo Sha Qing (l'uccisione del verde) e l'altro, a temperatura piu bassa, per mantenere le foglie per piu tempo calde, senza cuocerle. 
Ora le foglie sono pronte per una dolce, delicata e minima rollatura (nel caso che il te lo richieda, alcuni tè non vengono rollati). Successivamente le foglie vengono poste in alcuni cesti di Bamboo. La cesta di Bamboo verra riscaldata, con carbone, in modo leggero fin quando l'umidità non sarà del tutto asciutta. Le foglie all'interno del cesto sono monitorate continuamente per evitare un te troppo bruciato o tostato. 
Questo processo, di ossidazione non enzimatica, oltre a rendere le foglie meno verdi (appunto, virate sul giallo) conferiscono al liquore un gusto meno vegetale, pastoso, vivace e persistente (yellowing)
Molto ricercati dagli appassionati, i te gialli possono essere divisi un tre categorie:
  • Huang Ya
  • Huangxiao
  • Huangda
Huangya
Sono i te composti esclusivamente da un singolo germoglio. Sono i più pregiati, e rientrano in questa categoria: Junshan yinzhen, Mengding Huang Ya, Mogan Huang Ya
Huangxiao
Sono quelli composti dal germoglio e una o due foglie.
Huangda
Sono quelli invece composti dal germoglio e le foglie sottistanti (4/5).

Junshan yin zhen
Junshan è una piccola isola sul lago dongting, vicino alla cittadina di Yueyang. Tralasciando le varie leggende (le trovate facilmente in rete) la produzione di questo yinzhen si fa risalire alla dinastia Tang (618 - 907).
La selezione dei germogli è maniacale: Il raccolto non può essere effettuato nei giorni di pioggia, ed il germoglio deve avere precise caratteristiche e non essere danneggiato, grande o troppo piccolo, troppo magro, danneggiato dal freddo, scuro, cavo o semiaperto.
Il Junshan yinzhen è famoso per il suo colore, aroma, gusto e forma. Il colore del liquore é un albicocca/giallo, gusto pastoso, vivace e l'aroma è denso e pungente.



 
Web-agency PanPot